Il Prof. Ruffolo vanta consolidata esperienza in materia di diritto della pubblicità e della comunicazione, materia della quale è stato uno dei precursori nel nostro Paese. Oltre ad essere stato uno dei primi studiosi della materia del product placement e autore di varie pubblicazioni sul tema, tra cui anche il primo Commentario al Codice di Autodisciplina Pubblicitaria, il Prof. Ruffolo ha assistito e assiste numerosi operatori dinanzi al Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria.

Lo Studio Legale Ruffolo assiste imprese operanti in una vasta gamma di settori produttivi e agenzie di advertising, offrendo consulenza preventiva su campagne pubblicitarie e annunci diffusi attraverso qualsiasi mezzo (internet, carta stampata, televisione, ecc.), nonché sull’etichettatura dei prodotti ed in materia di product placement. Lo Studio fornisce, inoltre, consulenza in materia di concorsi e operazioni a premio, nonché nella negoziazione e redazione di contratti di advertising e sponsorship.

Lo Studio offre altresì assistenza nell’ambito di contenziosi in materia pubblicitaria, dinanzi sia il Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria, sia l’autorità giudiziaria, sia l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) e altre autorità amministrative.

Lo Studio fornisce, inoltre, consulenza stragiudiziale e difesa nel settore del diritto della comunicazione a mezzo stampa e, in generale, via mass media nell’interesse sia di privati che si ritengano lesi, sia di imprese editoriali ed emittenti radiotelevisive, sia di giornalisti. Lo Studio si occupa, in particolare, di illecito a mezzo stampa, risarcimento del danno per diffamazione, diritto di cronaca e responsabilità del giornalista, dell’editore e del direttore responsabile.

Lo Studio Legale Ruffolo affianca primarie imprese operanti nel settore Technology, Media & Telecommunication (TMT) e delle comunicazioni elettroniche, con specifico riguardo ai profili regolamentari e di compliance del settore delle telecomunicazioni ed ai rapporti contrattuali B2C e B2B, nonché ai correlati profili antitrust. Un team dedicato assiste, inoltre, gli operatori in relazione ai profili contenziosi, sia civili che amministrativi, oltre che nell’ambito di procedimenti dinanzi all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM).

Focus e News

Novità e Approfondimenti