Il giorno 16 giugno 2021, ore 14.00, si terrà, con la partecipazione del Prof. Ruffolo, un webinar dedicato al tema “Class action ed azione collettiva inibitoria: la nuova disciplina”, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Milano. L’evento costituirà qualificata occasione di confronto sui possibili nuovi scenari determinati dalla recente entrata in vigore della legge n. 31/2019 (in vigore dal 19 maggio 2021), che ha riformato la disciplina in materia di azione di classe ed azione collettiva inibitoria.

La riforma incide profondamente su entrambi i suddetti strumenti, che escono ora dal limitato perimetro consumeristico e trovano cittadinanza nel codice di procedura civile, divenendo vere e proprie azioni generali. Numerose le disposizioni suscettibili di avere forte impatto sul mondo imprenditoriale. In particolare:

  • quanto alla class action, ad esempio, la possibilità di aderire anche successivamente al deposito della sentenza di merito, e la previsione di norme premiali volte a incentivare la proposizione di azioni di classe;
  • quanto alla azione collettiva inibitoria, essa potrà essere promossa (non più solo da associazioni ed enti rappresentativi, ma) da “chiunque”, con facoltà, anche per il singolo individuo, di domandare l’adozione di provvedimenti inibitori e correttivi nei confronti di imprese.

In occasione del webinar sarà presentato il recente volume a cura del Prof. Ruffolo, Class action ed azione collettiva inibitoria – Commento sistematico alla legge 12 aprile 2019, n. 31, edito da Giuffrè-Francis Lefebvre, che analizza in dettaglio le profonde innovazioni portate dalla recente riforma.